Il Premio Nazionale per l’Innovazione (PNI), la più grande e capillare business plan competition italiana, ospitata quest’anno dall’Università di Verona in partnership con la Camera di Commercio, ha visto sul podio i migliori progetti d’impresa innovativa vincitori delle 15 competizioni regionali (StartCup) che coinvolgono le 47 università e incubatori associati, oltre a numerose istituzioni.

Quest’anno la partecipazione è stata numericamente elevata, con 2.388 neoimprenditori, per un totale di 797 idee d’impresa e 315 business plan presentati. I vincitori sono stati selezionati tra le 59 startup finaliste da una qualificata giuria composta di esponenti del mondo dell’impresa, della ricerca universitaria e del venture capital, sulla base di criteri come originalità dell’idea imprenditoriale, realizzabilità tecnica, interesse per gli investitori, adeguatezza delle competenze del team, attrattività per il mercato.

La partecipazione di SmartOsso ha suscitato notevole interesse, con appuntamenti ed incontri con investitori e mentor da ogni parte d’Italia.

Una nuova gratificazione per il progetto tutto reggino che continua la sua corsa!